Viaggi

Con chi viaggiare, i consigli per scegliere la persona giusta

Condividere un viaggio è un’impresa ardua da non sbagliare se non vogliamo trascorrere una vacanza da incubo. Non sempre, infatti, tutto è automatico, come nel caso di un meraviglioso viaggio di nozze in Polinesia accanto alla persona amata, organizzato da un’agenzia come Travel Design. A volte, ci ritroviamo a voler partire ed essere indecisi sulla compagnia giusta con cui dividere la nostra esperienza. Non solo la meta dunque, ma anche la scelta della persona con cui viaggiare è molto importante. Vediamo quali sono i consigli strategici per scegliere con chi viaggiare senza commettere errori.

Con chi viaggiare, perché è importante

Viaggiare dovrebbe sempre rivelarsi una splendida esperienza, tuttavia può accadere di avere qualche problema durante il viaggio, che si tratti di piccoli inconvenienti, sorprese di adattamento o perfino di compagnia poco piacevole. I nostri amici, nella vita quotidiana, sono sicuramente ottime scelte per dividere un viaggio, ma non sempre è così. È infatti consigliabile fare attenzione ad alcuni aspetti precisi prima di avventurarsi in un viaggio in compagnia di qualcuno che non conosciamo, da questo punto di vista, al cento per cento.

I consigli per scegliere il compagno di viaggio

Il primo consiglio è non convincerci che si debba essere identici per andare d’accordo in viaggio. D’altro canto, però, occorre che ci sia una buona sintonia di fondo per non discutere o dividersi alla prima decisione da prendere durante la vacanza. Se viaggiamo con una persona amante di arte e cultura e noi siamo più interessanti a locali e shopping, è chiaro che o siamo entrambi predisposti a compromessi costanti durante il viaggio oppure capiterà di discutere o di separarci. Evitiamoci, quindi, una vacanza tormentata da questo punto di vista. Attenzione, poi, se stiamo per partire in gruppo a chi in genere assume sempre il ruolo di capo. Viaggiare in gruppo dovrebbe presupporre decisioni condivise e non imposte, altrimenti anche in questo rischiamo che la vacanza si trasformi facilmente in un incubo. Occhio, anche infine, a chi non prende mai nessuna decisione perché significherà assumerci tutte le responsabilità, dalle scelte di viaggio fino alle prenotazioni e potrebbe rivelarsi faticoso!

Attenzione alle disavventure

Infine, l’ultimo consiglio su come scegliere con chi viaggiare è inerente un aspetto specifico di un viaggio, quello degli imprevisti. Non sempre tutto va secondo i piani e sarebbe quindi importante caldamente consigliato condividere il viaggio con una persona positiva che non si scoraggi davanti a qualche difficoltà e anzi abbia uno spirito risoluto e deciso. Occhio quindi a chi si spaventa facilmente e a chi si lamenta per ogni inconveniente, potrebbero rivelarsi due tipi di compagni di viaggi poco digeribili.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi