Miscellanea

Come evitare che i tubi si ghiaccino

tubi ghiacciati

Uno dei peggiori guai che possiate mai dover affrontare è un guasto all’impianto idrico. Ebbene, soprattutto se abitate in climi piuttosto rigidi, evitare che i tubi si congelino durante l’inverno è importante per aggirare non solo costose riparazioni, ma anche tutti i lavori di pulizia che deriverebbero in quella situazione. Ma come fare?

Prevenire il congelamento dei tubi è abbastanza semplice se non si lasciano accumulare dei piccoli pregiudizi nel tempo. Se dunque state per esempio progettando un trasloco con https://www.traslochiromaeasy.it, nei giorni precedenti l’evento potrebbe essere utile chiamare un idraulico per poter dare uno sguardo alla bontà dell’impianto idrico.

Se invece è troppo tardi, non vi rimane che procedere al compimento di qualche operazione di manutenzione ordinaria che, peraltro, vi consigliamo di ripetere in inverno. Per esempio, potete cospargere circa mezza tazza di sale giù in ogni scarico prima di andare a letto. Oppure, potete mettere uno scaldabagno elettrico in tutte le aree particolarmente fredde della casa dove ci sono tubi, come in un seminterrato o in una lavanderia.

Ancora, potete coprire i tubi con del materiale isolante, come le coperture in schiuma. Potete in alternativa anche avvolgere i tubi con giornali, e fissare dunque questo isolamento artigianale. Se necessario, avvolgete dei sacchetti di immondizia o un involucro di plastica. L’isolamento dei tubi potrà rimanere in funzione tutto l’anno e aiuterà a prevenire la sudorazione durante l’estate, risparmiando energia.

Tra gli altri suggerimenti, ricordate di utilizzare un nastro termico: si tratta di un prodotto facilmente disponibili presso la maggior parte dei negozi di bricolage. Prendete anche nota di dove si trova la presa elettrica più vicina al tubo che si desidera riscaldare in modo da poter acquistare una prolunga, se necessario. Questa è la soluzione ideale per tubi che sono stati congelati negli anni precedenti o che si trovano in una posizione eccezionalmente fredda.

Se necessario, l’antigelo può essere versato nei tubi per evitare il congelamento, ad esempio in una casa di vacanza mentre si è lontani. Assicuratevi di scegliere un antigelo in versione ecologica al fine di non nuocere all’ambiente.

Detto ciò, quando vi avvicinate al momento del trasloco ribadiamo l’importanza di effettuare un controllo complessivo della bontà dell’impianto, poiché proprio in questi frangenti sarà eventualmente più facile compiere delle attività di riparazione. Se ad esempio un rubinetto viene aperto ma non esce acqua, significa che potrebbe esserci un tubo ghiacciato. Spesso può essere una buona idea quella di cercare il tubo congelato e scongelarlo con un asciugacapelli o con degli asciugamani caldi.

Per trovare un tubo ghiacciato, tenete un asciugamano in mano e fatelo scorrere lungo il tubo. L’area ghiacciata sarà eccezionalmente fredda (usare l’asciugamano è importante per evitare congelamenti delle ustioni). Ricordate che il segreto per scongelare un tubo in sicurezza è procedere lentamente: creare degli shock termici, facendo passare il tubo da temperature troppo fredde a temperature troppo calde, potrebbe infatti peggiorare la situazione e, nelle ipotesi peggiori, anche generare una rottura del tubo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi