Vivere sostenibile

La città sostenibile

La città sostenibile

Quella della città non può più considerarsi una semplice utopia, qualcosa di irrealizzabile, ma al contrario deve divenire reale e la natura ce lo sta facendo capire attraverso i mezzi che possiede: i cambiamenti climatici.
Ormai essi sono sempre più imprevedibili, i disastri naturali determinati da pioggia improvvisa, maree  e forti venti sono sempre più frequenti ma soprattutto sempre fuori dai periodi che prima ne erano caratterizzati.
Quando il sindaco di New York Michael Bloomberg ha definito la città del futuro non ha potuto non parlare di nuovi modelli di trasporto, uso del terreno e produzione ma soprattutto consumo dell’energia; fornendo gli strumenti per costruire un futuro urbano che renda la citta un laboratorio del cambiamento.
Le soluzioni a disposizione degli amministratori per rendere una città sostenibile sono molteplici e spaziano dall’utilizzo di tecnologie all’incentivazione dei cambiamenti delle abitudini.
 Vediamo quello che non può assolutamente mancare

La prima cosa necessaria è sicuramente la wifi: per controllare le email, leggere il giornale online, vedere gli orari dei mezzi pubblici diventa più facile se si ha a disposizione un’area wi-fi pubblica (esistono già a Milano e Roma).

Ci sono molte nuove migliorie che sono state portate per arrivare ad una città sostenibile:

 

  • Consumo di suolo zero, consiste nel riqualificare e rendere migliori le strutture già esistenti attraverso le ultime tecnologie disponibili;
  • Utilizzo di sistemi elettronici come quelli che permettano il controllo della temperatura, dell’umidità, degli inquinanti, di incendi, dei vari elettrodomestici anche a distanza;
  • Tetti verdi e orti urbani, in grado di assorbire l’anidride carbonica ma anche di abbellire la città, rendendola meno grigia, monotona. I tetti ricoperti di verde aiutano a ridurre il caldo e ad isolare d’inverno, gli orti invece possono divenire un antistress ed un modo come un altro per risparmiare rispetto a chi deve acquistare tutto;
  • Mini-rinnovabili e tecnologie per il risparmio energetico,
  • Incentivazione di veicoli a basso impatto ambientale incentivando l’acquisto di veicoli a combustibili attraverso la diffusione di diffusione di punti di distribuzione di energia elettrica anziché di benzina.
     La particolare attenzione ai rifiuti
    Naturalmente in tutto questo meritano un’attenzione a parte i rifiuti ed in particolare quelli speciali. È importante infatti che i cittadini si rivolgano alle aziende come Nieco che si occupa dello smaltimento dei rifiuti speciali a Roma, per essere sempre rispettosi dell’ambiente e pronti a proteggere la propria città da immagini fatte di degradazione, sporcizia.
    Ognuno di noi può fare qualcosa per rendere la propria città sostenibile ed una di queste è l’attenzione ai rifiuti prodotti quotidianamente attraverso una raccolta differenziata ed il corretto smaltimento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi