Miscellanea

Scarpe, dieci modelli per una serata speciale

Quante volte abbiamo guardato e riguardato gli scaffali della nostra scarpiera, prima di una serata, per scegliere quella più adatta al contesto e che riesca a farci stare in piedi fino all’alba? Sì, perché quando ci si prepara per una serata bisogna sempre tenere in considerazione che le scarpe che calziamo devono accompagnarci per tutti il tempo, che sia sulla pista da ballo o una passeggiata nelle vie del centro città. Ovvio tutto il resto non deve essere lasciato al caso, dai capelli al trucco fino all’outfit, ma le scarpe dono la croce e la delizia delle donne.

 

Passiamo allora in rassegna tutti i modelli di scarpe che potrebbero fare al caso nostro per una serata in discoteca:

  • Partiamo dagli Ankle boots, gli ormai famosissimi stivali bassi chiamati anche tronchetti. Possono avere il tacco basso, alto o addirittura la zeppa. C’è gli li adora anche di sera, ma in realtà sono adatti ad uno stile casual sotto i jeans o i leggings, oppure abbinati a un vestitino e degli shorts.

  • Le Ankle strap sono le scarpe con il cinturino alla caviglia, da indossare con un vestito o una gonna, ma anche con dei pantaloni stile boyfriend.

  • Con le ballerine non si sbaglia mai, adatte a vestiti, jeans e short. Indossandole non si avrà male ai piedi, ma si rinuncerà inevitabilmente allo slancio che un paio di tacchi possono assicurare.

  • Le Chanel sono le tipiche scarpe da cerimonia, sono pochissimi i modelli adatti per un outfit da discoteca.

  • Per un effetto bon ton possono essere adatte le Kitten shoes, riconoscibili per il loro tacchetto basso.

  • Le famosissime Decolleté, con o senza plateau, con tacco alto o basso, aperte o chiuse in punta, sono la soluzione per ogni evenienza. Serate e serate di mal di piedi saranno servite a capire quale sia il miglior modello adatto alla conformazione dei nostri piedi.

  • Romanticissime e dal sapore vintage, le Mary Jane sono le decolleté o le ballerine arricchite da un cinturino sul dorso del piede che talvolta può avere anche una forma a t.

  • Per una serata estiva, e se si ha una pedicure impeccabile, sono adatte le Open toe, ovvero quelle scarpe spuntate davanti che lasciano intravedere solo il pollice o anche altre dita.

  • Una volta fatta l’abitudine, tra le scarpe più comode per una bella serata senza pensieri doloranti ci sono quelle Platform, per intendersi le scarpe con il plateau.

  • Infine, ci sono gli stivali. Certamente per una serata in discoteca non sceglieremo quelli alla cowboy o i biker, ma con delle belle gambe gli Ankle Boots d’inverno o quelli alla gladiatore d’estate potrebbero rendere il nostro outfit molto seducente.

Dieci modelli, dieci stili; per la tua serata al Room 26 Roma non c’è che l’imbarazzo della scelta per godersela senza pensieri e contrattempi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi